martedì 1 gennaio 2008

MORTE IN CUSTODIA

La morte in custodia (prigioni, celle, ospedali psichiatrici, ecc.) è un serio problema, e il governo inglese ne è avvertito. Nell’ultimo anno, le morti in custodia sono state più di 500, la maggior parte per cause naturali negli ospedali psichiatrici. Vedi qui http://news.bbc.co.uk/2/hi/uk_news/7005556.stm
Quest’anno sono aumentati anche i suicidi (92 casi per una popolazione carceraria di circa 80.000 persone). Si ritiene, in genere, che il sovraffollamento sia la causa dei suicidi in carcere. Vedi qui http://news.bbc.co.uk/2/hi/uk_news/7166763.stm Le cifre che trovate si riferiscono solo a Inghilterra e Galles.
Volendo fare qualche confronto, appare encomiabile che già il primo dell’anno siano disponibili cifre accurate: quanto a noi, chissà se mai le vedremo, le nostre. La popolazione di Inghilterra e Galles è numericamente inferiore alla popolazione italiana, ma la popolazione carceraria è assai superiore (circa 80.000 contro circa 50.000 attualmente, e salvi errori). Anche il numero di suicidi è superiore, ancorché il tasso per 100.000 sia approssimativamente eguale (in Italia, una sessantina di casi per 50.000 detenuti). Questo tenderebbe a dimostrare che è la carcerazione in sé il fattore causale del suicidio, anche per il fatto che la composizione della popolazione carceraria potrebbe essere alquanto differente, prevalendo in Inghilterra i cd. “definitivi” e in Italia i cd. “detenuti in attesa di giudizio”. Ma sono dati che non sono per me disponibili.

1 commento:

barb michelen ha detto...

Hello I just entered before I have to leave to the airport, it's been very nice to meet you, if you want here is the site I told you about where I type some stuff and make good money (I work from home): here it is