giovedì 29 novembre 2007

ABORTI ALL'OTTAVO MESE

E' successo in Spagna, dove sembra che questa pratica (un vero e proprio infanticidio!) sia relativamente frequente. Ne abbiamo avuto un esempio anche in Italia qualche anno fa. Leggi
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=14016&sez=HOME_NELMONDO

1 commento:

RobRond ha detto...

Certo che leggendo l'articolo la cosa che più colpisce è la straordinaria umanità del dott. Carlos Morin: effettuare l'iniezione nel cuore di digossina per farlo morire subito evitandogli ogni sofferenza.
Raffrontando questa con la brutalità dei nazisti e del suo collega dott. Mengele, possiamo apprezzare il balzo culturale che l'umanità ha fatto negli ultimi 60 anni.
Anche perché, sfortunatamente, non ci sarà un altro tribunale di norimberga che possa condannarlo all'impiccagione.
Vergognamoci